Benvenuto in OVS
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Scopri le nostre collezioni!
Ci dispiace, ma non possiamo iscrivere questo indirizzo perché è già presente un utente già registrato su OVS.it con questa email.

Se vuoi modificare l'indirizzo con cui sei registrato alla newsletter devi accedere al sito OVS seguendo questo link e poi entrare nella sezione 'dati personali'.

Se ti servono maggiori informazioni, non esitare a contattare il nostro servizio clienti.

I giochi vintage che piacciono oggi

Barbara Damiano 21.07.2016

Non è mai troppo tardi per avere un’infanzia felice.

 

Noi adulti pensiamo di perdere la capacità di giocare intorno ai 12-13 anni, quando non abbiamo più storie da inventare e quando non proviamo più desiderio verso alcuni oggetti; ma poi con l’arrivo dei figli ritroviamo facilmente, dentro di noi, quella gioia ed entusiasmo nel giocare che ci porta a divertirci e a inventare nuove attività e nuovi giochi con i nostri bambini! Insomma scopriamo di essere rimasti sempre ragazzi, almeno nel cuore!

 

Molti di noi avranno sicuramente conservato giù in cantina una scatola piena dei giochi di quando erano piccoli: è arrivato il momento di farli conoscere ai propri figli!
È un bel modo per ridare vita a questi vecchi oggetti, ripensare alle storie e avventure vissute con quei giocattoli e cercare di far provare le stesse emozioni e sensazioni ai nostri bambini.

 

La casa delle bambole ve la ricordate?
A quale bambino non farebbe piacere costruire pezzo per pezzo la casa dei sogni, dipingere i legnetti che la costituiscono per personalizzare ogni ambiente della casa e arredare a proprio gusto le camere e la cucina?

 

E poi c’erano i giochi da tavolo creativi che ti permettevano di creare disegni di modelli e abbinare vari capi di abbigliamento o dare la caccia ai pesciolini con la pesca magnetica in legno o ancora ripescare dal corpo del paziente ossa e oggetti con una pinza!

 

Poi ci sono tutti quei giochi da fare all’aperto o comunque in uno spazio ampio come l’hula hoop, le bocce, i birilli e i salti con la corda. 
Non c’è dubbio che questi giochi piaceranno anche ai bambini di oggi e noi ne potremmo approfittare per tenerci in forma e fare un po’ di esercizio fisico!

 

Non dimentichiamo tutta quella serie di vecchie attività che coinvolgevano i bambini di 30 anni fa, ma che intrattengono anche i nostri figli: infilare perline per farne collane, ritagliare figure di carta, giocare con le vernici e i colori, aiutare in cucina o in giardino... a differenza dei giocattoli, queste attività non passano mai di moda!

SHOP ONLINE