Benvenuto in OVS
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Scopri le nostre collezioni!
Ci dispiace, ma non possiamo iscrivere questo indirizzo perché è già presente un utente già registrato su OVS.it con questa email.

Se vuoi modificare l'indirizzo con cui sei registrato alla newsletter devi accedere al sito OVS seguendo questo link e poi entrare nella sezione 'dati personali'.

Se ti servono maggiori informazioni, non esitare a contattare il nostro servizio clienti.

5 cose per stare bene in Agosto

Barbara Damiano 03.08.2017

5 cose per stare bene in Agosto, mese spesso caldissimo, intervallato da forti acquazzoni. Casa, giardino, vacanza, mare, piscina, sport, riposo. Compiti delle vacanze.

 

In mezzo a tutte le attività estive, spesso fatte in corsa, possiamo ritagliare un po’ di spazio per attività da svolgere in famiglia, in modo più rilassato e con l’obiettivo di coltivare la relazione genitore-figlio.

 

Mettere a posto la cameretta

 

Una buona abitudine: iniziare le vacanze rinnovando la cameretta. Possiamo mettere via i libri di scuola ormai vecchi, fare posto ai nuovi materiali scolastici, arredare la stanza in base alle nuove esigenze di crescita dei figli.

 

Un letto più grande o un soppalco, una pulita generale, una rinfrescata di bianco alle pareti, o anche semplicemente un po’ di sano decluttering, per regalare i giochi da bambini piccoli – prima che arrivi Natale e la stanza diventi un magazzino.

 

Dormire fino a tardi

 

Piano piano le giornate si allungano anche per i bambini: si va a letto tardi e, se tutto va bene, anche i bambini al mattino hanno il piacere di poltrire a letto.

 

Soprattutto dopo il centro estivo, spesso senza fare interruzioni dalla fine della scuola, è giusto che anche i bambini possano riposare, dormire e ciondolare in casa facendo attività rilassanti.

 

Puzzle, pittura, carte, ma anche una piccola scorta di televisione, non faranno male, anzi: aiuteranno i bambini a ricaricare le energie, prima di partire per la villeggiatura di Agosto.

 

Organizzare un brunch

 

Visto che ci alziamo più tardi, possiamo unire il pranzo e la colazione facendo un brunch, ovvero un pasto più abbondante verso le 11 del mattino.

 

Immancabili i pancake, cosparsi con sciroppo d’acero, e tanta frutta fresca: mirtilli, lamponi, mango, melone.
E poi del buon prosciutto, un po’ di formaggio fresco, un uovo e del pane tostato, innaffiato da spremuta di arance fresche o un centrifugato di anguria, limone e mela – rinfrescante e coloratissimo.

 

Attaccare le figurine

 

In estate spesso si frequentano le edicole per acquistare riviste, giornali di enigmistica e anche puzzle per bambini: sono un ottimo modo per allenare la loro mente e la loro logica, senza dover fare i compiti delle vacanze.

 

In edicola possiamo trovare anche le figurine degli animali: potrebbe essere una bella attività da svolgere insieme ai bambini. Possiamo leggere insieme le descrizioni degli animali e dei loro ambienti, attaccare le figurine, scambiarcele, giocare con loro.

 

Guardare tutto Harry Potter

 

Agosto è il mese adatto per fare binge watching, ovvero per guardare serie TV una di seguito all’altra, recuperando le puntate che non siamo riusciti a vedere in inverno per i troppi impegni.

 

Possiamo leggere insieme i volumi di Harry Potter in inverno, e poi in estate guardare insieme tutti i DVD: ogni volta che guardiamo la TV con i figli, trasformiamo questa attività in un’occasione di relazione.

 

Chiediamo loro cosa ne pensano, cosa li spaventa, cosa li diverte, esprimendo le nostre emozioni e riflessioni. Ci farà crescere come famiglia, anche nello svago purissimo.

SHOP ONLINE