Benvenuto in OVS
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Scopri le nostre collezioni!
Ci dispiace, ma non possiamo iscrivere questo indirizzo perché è già presente un utente già registrato su OVS.it con questa email.

Se vuoi modificare l'indirizzo con cui sei registrato alla newsletter devi accedere al sito OVS seguendo questo link e poi entrare nella sezione 'dati personali'.

Se ti servono maggiori informazioni, non esitare a contattare il nostro servizio clienti.

Calendari dell’Avvento velocissimi

Barbara Damiano 01.12.2016

Il Calendario dell’Avvento è una sorta di conto alla rovescia per Natale: parte dal 1 al 24 Dicembre e ci aiuta a vivere con i bambini, o in famiglia, l’attesa del Natale e, per chi crede, la nascita di Gesù bambino.

 

Non è quindi un’attività improntata principalmente al consumismo: possiamo benissimo inserire 24 regalini o dolcetti nel Calendario dell’Avvento, ma anche preghiere, pensieri felici, poesie, piccoli racconti e soprattutto attività da svolgere insieme.

 

Tanti sono i tipi di Calendario dell’Avvento velocissimi che possiamo preparare per i bambini:

  • calzini spaiati appesi con le mollettine di legno;
  • decorazioni di cartoncino (per esempio a forma di stella o albero di Natale) decorate con i numeri da 1 a 24;
  • sacchetti del pane con disegni fatti a mano;
  • bicchieri di carta rovesciati, chiusi con un sottobicchiere in cartoncino di riciclo.

 

Più semplicemente, possiamo stampare questi numeri da 1 a 24, su un cartoncino grande, e scrivere sul retro un pensiero o un’attività da proporre ai nostri bambini.

 

Possiamo preparare insieme una torta di mele o i biscotti glassati, decorare l’albero di Natale, allestire il Presepe, dire una preghiera, fare la spesa da donare alla Caritas o al Banco Alimentare, scrivere a mano i biglietti di auguri per nonni e cuginetti.

 

Sta a noi scegliere il modo in cui passare il mese di Dicembre con i bambini, prima che arrivi il giorno di Natale: rendiamolo un mese speciale, non facciamoci vincere dalle altre urgenze quotidiane, e cerchiamo di essere grati per ciò che abbiamo.

SHOP ONLINE