Benvenuto in OVS
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Scopri le nostre collezioni!
Ci dispiace, ma non possiamo iscrivere questo indirizzo perché è già presente un utente già registrato su OVS.it con questa email.

Se vuoi modificare l'indirizzo con cui sei registrato alla newsletter devi accedere al sito OVS seguendo questo link e poi entrare nella sezione 'dati personali'.

Se ti servono maggiori informazioni, non esitare a contattare il nostro servizio clienti.

Come festeggiare San Martino con i bambini

Barbara Damiano 03.11.2016

Autunno, bellissimi colori, atmosfere calde e voglia di ‘casa’. In questa stagione stupenda arriva San Martino, che porta con sé la luce delle candele e delle lanterne, per illuminare le giornate che si accorciano e non farci sorprendere dalla paura del buio.

San Martino era un cavaliere a servizio dell’Imperatore di Francia. Un giorno di pioggia,
mentre cavalcava, vide un mendicante in strada, tutto infreddolito. Senza pensarci un attimo, con la spada si tagliò il mantello, per coprire il poveruomo.

 

Nella notte, una figura splendente gli apparve in sogno, indossando il suo mantello:
Era me, che hai aiutato – disse Gesù.

 

Questo il ricordo della sua generosità.

 

Possiamo festeggiare questa tradizione come nelle scuole Steineriane:

preparare lanterne fatte a mano, da accendere appena cala la sera;
cucinare i biscotti di San Martino, a forma di luna, sole e stelle;
recitare la poesia di San Martino o intonare dei canti a lui dedicati.

 

San Martino, che cade l’11 Novembre, è la cosiddetta estate d’autunno, il periodo in cui si placano le gelate e inizia un Autunno mite.

 

Sono giorni in cui possiamo meditare e insegnare ai nostri bambini il valore del grazie: la speranza, il calore, la gratitudine per ciò che abbiamo e per ciò che siamo, per la nostra famiglia, per i nostri amici.

 

E’ il momento di cuocere le caldarroste e bere una tisana allo zenzero tutti insieme: io con mia figlia preparo dei bigliettini densi di felicità. Pensieri felici e ricordi felici.

Li appenderemo all’albero di Natale, per ricordarci le cose importanti.

SHOP ONLINE