Benvenuto in OVS
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Scopri le nostre collezioni!
Ci dispiace, ma non possiamo iscrivere questo indirizzo perché è già presente un utente già registrato su OVS.it con questa email.

Se vuoi modificare l'indirizzo con cui sei registrato alla newsletter devi accedere al sito OVS seguendo questo link e poi entrare nella sezione 'dati personali'.

Se ti servono maggiori informazioni, non esitare a contattare il nostro servizio clienti.

Come organizzare un compleanno in inverno

Barbara Damiano 14.01.2019

Nascere in inverno non è semplice dal punto di vista dell’organizzazione di una perfetta festa di compleanno, perché spesso questa va a intersecarsi con le feste di Natale o con gli impegni sportivi propri e dei compagni di scuola.

 

Il limite più grosso è quello di non poter organizzare un compleanno all’aperto come accade a tutti i bimbi nati nelle stagioni più calde.

 

In ogni caso, un compleanno in inverno può essere organizzato in modo divertente e straordinario pur con le limitazioni stagionali.

 

Scegliere la data

 

Perché una festa di compleanno in inverno abbia molto successo è importante scegliere la data giusta per invitare i propri amici.

 

Due le scuole di pensiero:

  1. organizzare la festa in settimana in giorni e orari compatibili con i rientri scolastici e le attività sportive del proprio figlio e dei suoi amici;
  2. oppure organizzare la festa il sabato pomeriggio per avere maggiore certezza sulla presenza di tutti.

 

Entrambe le scelte possono essere efficaci in base alla conoscenza che abbiamo delle famiglie a cui inoltriamo l’invito, ma teniamo conto che il sabato molte famiglie preferiscono uscire insieme, trascorrere del tempo esclusivo in famiglia o fare escursioni.

 

La location: in casa o in una sala in affitto?

 

Se abbiamo la fortuna di avere una tavernetta o una mansarda libere possiamo tranquillamente organizzare la festa di compleanno invernale al chiuso della nostra casa.

 

Se non abbiamo questa opportunità, dovremo inevitabilmente diminuire il numero degli invitati per poterli ospitare adeguatamente in salotto e in cameretta senza creare eccessivo caos.

 

In questo caso, come scegliere chi invitare e chi no?

 

A volte si tende a invitare tutta la classe per evitare esclusioni e questo è un gesto molto intelligente, che funziona benissimo finché i bambini sono piccoli, in età da scuola elementare.

 

Dalle scuole medie in poi, i ragazzi tendono invece a crearsi amicizie più esclusive e quindi spesso hanno il piacere di invitare solo gli amici più stretti.

 

In questo caso dovremmo avere l’accortezza di inviare gli inviti su WhatsApp o via email (non certo in classe davanti a tutti!), e spiegare che si tratta di una festa piccola dedicata solo ai migliori amici, non per motivi di esclusione, ma per pura questione di spazio.

 

Ulteriore alternativa può essere quella di affittare una sala parrocchiale o comunale per organizzare una festa di compleanno in grande, oppure affittare la sala di un locale per una merenda tutti insieme.
Questo chiaramente dipende dal budget che abbiamo a disposizione e che riteniamo idoneo spendere per un compleanno.

 

Alternative invernali alla festa di compleanno classica

 

In realtà ci sono moltissime alternative alla festa di compleanno in casa in inverno, che ci permettono di organizzare un party divertente e soprattutto originale rispetto alle feste di compleanno classiche.

 

Tra queste, ad esempio, passare il pomeriggio al bowling con gli amici o i compagni di classe: ore di puro divertimento a budget estremamente contenuto e location originale rispetto alla classica sala parrocchiale.

 

Altra festa da tenere in considerazione per un compleanno in inverno: il laser game, ovvero sale attrezzate con giochi multimediali che divertono tantissimo i ragazzi, li mettono in movimento, li elettrizzano.

 

Sul classico, possiamo puntare su un’uscita al cinema per andare a vedere il film o cartone animato del momento, chiaramente invitando una selezione di amici per rientrare nel budget.

 

Sul creativo, possiamo invece partecipare al gioco della escape room, con ragazzi dalle medie in su, per organizzare un compleanno mai visto.

SHOP ONLINE