Benvenuto in OVS
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Scopri le nostre collezioni!
Ci dispiace, ma non possiamo iscrivere questo indirizzo perché è già presente un utente già registrato su OVS.it con questa email.

Se vuoi modificare l'indirizzo con cui sei registrato alla newsletter devi accedere al sito OVS seguendo questo link e poi entrare nella sezione 'dati personali'.

Se ti servono maggiori informazioni, non esitare a contattare il nostro servizio clienti.

5 cose da fare con i bambini prima che diventino grandi

Barbara Damiano 24.08.2017

I figli crescono davvero in fretta: non è solo un modo di dire. Ecco 5 cose da fare con i bambini prima che diventino grandi.

 

Finché sono neonati richiedono le nostre cure giorno e notte, ma quando iniziano ad andare alle elementari e sono più autonomi, spesso ci facciamo prendere dagli impegni della vita e dedichiamo loro meno tempo di quanto servirebbe.

 

Dedichiamogli tempo

 

Più i bambini diventano grandi, più hanno bisogno di tempo. Anche se è faticoso, anche se ci destreggiamo già in equilibri precari tra lavoro e casa, fermiamoci per loro: aspettiamoli, ascoltiamoli, parliamo loro.

 

Impariamo a parlare con loro e a conoscerli, proprio quando la loro personalità si sviluppa in modi inaspettati.

 

Non lasciamo che diventino grandi senza avergli dedicato il nostro tempo.

 

Sfogliamo insieme gli album di fotografie

 

I bambini non ricordano i primi anni: siamo noi la loro memoria. Invece di lasciare le fotografie sul computer o sul cellulare, iniziamo a stampare le più belle, quelle che raccontano la storia della nostra famiglia e dei nostri figli.

 

Stampiamo foto e raccogliamole in album in cui aggiungere una bella didascalia, che racconti quando è stata scattata la foto, dove, in quale occasione speciale, ma soprattutto come ci sentivamo, tutti, quel giorno.

 

Facciamoli dormire nel lettone

 

Non tutte le notti, ma ogni tanto: per esempio di venerdì sera. Mettiamoci tutti nel lettone a farci le coccole, o più semplicemente a chiacchierare.

 

Parliamo con i nostri figli, chiediamogli cosa pensano e cosa sentono.

Il mal di schiena è garantito, ma anche una bella e ricca relazione genitori-figli.

 

Divertiamoci, regaliamo loro un’infanzia felice

 

Possiamo riempire l’infanzia dei nostri figli di bei ricordi, divertenti e creativi.

Regaliamo loro un’infanzia spensierata, giocosa, libera.

 

Lasciamo che si sporchino saltando nelle pozzanghere o che ricordino una gita in bici.

 

Offriamogli momenti di coccole, ma anche di giochi da tavolo. Dipingiamo con loro, ascoltiamo musica, balliamo.

Non è mai troppo presto per essere felici.

 

Chiediamo scusa

 

Visto che siamo umani e spesso per la fretta o il nervoso possiamo sbagliare, insegniamo ai figli anche il dono della gentilezza: chiediamo scusa quando sbagliamo, è un gesto di grande tenerezza.

 

Spieghiamo i nostri sentimenti, legandoci a loro sempre di più con un sano dialogo sui sentimenti.

 

Trattiamoli con gentilezza, dignità e amore: impareranno da noi a praticare la felicità nel mondo.

SHOP ONLINE