Benvenuto in OVS
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Scopri le nostre collezioni!
Ci dispiace, ma non possiamo iscrivere questo indirizzo perché è già presente un utente già registrato su OVS.it con questa email.

Se vuoi modificare l'indirizzo con cui sei registrato alla newsletter devi accedere al sito OVS seguendo questo link e poi entrare nella sezione 'dati personali'.

Se ti servono maggiori informazioni, non esitare a contattare il nostro servizio clienti.

Un mese a Natale: come prepararsi con i bambini

Barbara Damiano 24.11.2016

Che siate religiosi o no, Natale può essere il momento della riflessione, della famiglia e della pace.

 

Io amo preparare ogni anno il calendario dell’avvento per mia figlia, per aspettare insieme Babbo Natale, dando a tutta questa festa un significato profondo: grazie per la vita, grazie per questo anno che abbiamo passato, grazie semplicemente per essere grati della vita.

 

Mi piace pensare che ci sia almeno un momento dell’anno in cui possiamo respirare e pensare solo alle cose belle.

 

Pensare al privilegio di avere dei figli, al privilegio di poter festeggiare in famiglia.

Mi piace pensare che tutta questa gratitudine che proviamo possa diventare dedizione nei confronti di chi è rimasto solo, o ha tanto bisogno di affetto.

 

Possiamo prepararci al Natale facendo liste di regali, addobbando la casa e l’albero e organizzando il nuovo menù di Natale, e andrà tutto bene.

 

Ma possiamo anche uscire dal nostro guscio e dedicare un gesto di pace a qualcuno che si sente solo.

 

E mi rendo conto quanto sia difficile uscire dalla propria comfort zone, ma credo che sia il modo più semplice per dire ai nostri figli: Ama il tuo prossimo come te stesso.

SHOP ONLINE